Praticare il desiderio contro l’imperativo della riproduzione

Category: Editoriali

14141690_1074147202652439_3800168845614371665_n“Durante questi anni, con una serie di operazioni di un’ampiezza mai vista, per la prima volta il problema femminile è trattato a livello di massa: si struttura un ruolo omogeneo interclassista, si costruisce la “donna-madre”, consacrata alla famiglia, alla casa, dipendente dal marito; suo solo e unico dovere: la riproduzione della “razza”. Preferibilmente essa non dovrebbe avere un lavoro salariato: una famiglia, un salario. Salvo quando la Stato decide altrimenti.”

Queste righe, scritte da Alisa Del Re all’interno di un volume da lei curato dal titolo “Stato e Rapporti Sociali di Sesso”, sono tratte dal capitolo “Politiche demografiche e controllo sociale in Francia, Italia e Germania negli anni ’30”...

Read More

Padova – Froce sì, ma non serve del PD – Contestata la Cirinnà

Category: News

moltopiudicirinna_160312

In tante e tanti ieri ci siamo ritrovat* sotto le eleganti sale dell’ex Fornace Carotta, per riservare una favolosa accoglienza a Monica Cirinnà e alla corte dei dirigenti e adepti del Partito Democratico padovano. Questi infatti ritenevano di celebrare indisturbati la vittoria, su un red carpet nel quale l’insofferenza, l’insoddisfazione, la rabbia delle migliaia di persone che il ddl ha tralasciato e offeso potesse essere silenziata come nulla fosse.
Un’iniziativa autocelebrativa in cui le voci critiche del movimento LGBTQI non sono nemmeno state interpellate.
Quelle persone invece esistono e hanno deciso di assediare rumorosamente la celebrazione di una falsa vittoria, il raggiungimento di un “traguardo” che non puó passare sui nostri corpi.

Il DDL Cirin...

Read More

DEGENDER FEST 2015 – 4^ edizione!

Category: EventiNews

degfender-fest Il Degender Fest è un festival queer di arte e musica autoprodotta che si interroga e promuove una critica circa le tradizionali rappresentazioni dell’identità di genere e le categorie di orientamento sessuale.

Il festival è ideato, organizzato e promosso da un collettivo artistico/politico in divenire, sempre aperto a nuove collaborazioni. Il progetto, in continua evoluzione, ha portato alla realizzazione di eventi collaterali lungo tutto l’anno, compresa un’attività di booking e promozione in Italia di artisti di fama internazionale.

Di seguito il link all’evento e il programma completo
Evento Facebook

PROGRAMMA
Sabato 19 dicembre – start ore 16.00

▶ Concerti (dalle h 21)
HYENAZ technoshamanistic performance duo (Berlino)
https://www.facebook.com/hyenazhyenaz/
HATE & MERDA nic...

Read More

De-Generiamo – modulo di dicembre: DisConnessioni

Category: EventiI laboratori della Queersultoria

DisConnessioniLe nostre possibilità di interazione si trasformano e si ampliano continuamente. Sempre nuovi dispositivi, contesti sociali, sperimentazioni tecnologiche mutano la nostra esperienza del reale. Viviamo, attraversiamo e costruiamo spazi perennemente in bilico tra l’on-line l’off-line, tra l’incarnato e il virtuale. Un movimento continuo che influisce sulla nostra percezione dei corpi, degli affetti, delle relazioni. Un mondo cyber dove incontriamo l’Altro, ci informiamo e confrontiamo, lavoriamo, innamoriamo, trasformiamo la nostra immagine.

La creazione dell’identità individuale e sociale attraverso i social network fornisce indizi sulla gestione delle identità che proponiamo, più o meno consapevolmente, in rete.

Il filtro creato dallo schermo può giocare un ruolo importante nel modul...

Read More

Chi ha paura del Gender? De-costruzioni de-generi con il Teatro dell’Oppresso

Category: Eventi

gender A conclusione del laboratorio teatrale di teatro dell’Oppresso “Riflessioni attive sul genere che cambia”, il Teatro Liquido ti invita alla performance teatrale di domenica 29 novembre, organizzata in collaborazione con PartecipArte di Roma, al Bios Lab di via Brigata Padova – zona via Palestro.

Ruoli e aspettative. Modelli ed influenze. Gabbie e maschere. Chiusure e nuove prospettive. Conoscenza del sè e ascolto dell’Altro. Teorie ed invenzioni. Repressioni e nuove identità. Tutto questo per un unico comun denominatore: il Genere.

Attorno a questo hanno lavorato per due fine settimana gli studenti e le studentesse dell’università di Padova durante il laboratorio “Riflessioni attive sul genere che cambia” organizzato da Teatro Liquido in collaborazione con Parteciparte, compagnia teatra...

Read More

25.11.2015 – Chiudiamo i palazzi della violenza sessista e omofoba! Il gender è ovunque!

Category: Editoriali

superGday

Oggi, #25 novembre, abbiamo deciso di portare con un’ironica frocessione il “mostro” del gender incatenato fino sotto le mura del comune. Una volta svelata la sua vera identità però, non si è rivelato che un fantoccio: evocazione delle peggiori passioni omofobe e sessiste del sindaco Bitonci e del suo partito, feticcio dei fondamentalisti cattolici e reazionari tutti. Improvvisamente la “g” di gender, scomparsa dal fantoccio, è apparsa sul petto di tutt*, perchè tutt* siamo il gender! Denunciando la violenza delle retoriche che in questo palazzo si sono prodotte, il terreno fertile in cui ben più materiali violenze possono attechire, abbiamo chiuso i cancelli di un luogo che non ci rappresenta nè riguarda più...

Read More

De-Generiamo – modulo di novembre: Incontri

Category: I laboratori della Queersultoria

incontriIncontrare, dal punto di vista etimologico, significa trovarsi di fronte, contro a qualcosa o a qualcun*. Implica un rapporto tra sé e il mondo esterno, tra il proprio e l’altrui punto di vista.

L’aspetto sociale e quello culturale giocano un ruolo fondamentale nelle modalità attraverso cui ci presentiamo ed incontriamo gli/le altr*. Ognun* incasella all’interno delle proprie categorie le persone che incontra, riferendosi a segni arbitrari, quali i comportamenti e l’estetica. Il colore della pelle, il vestiario, l’atteggiamento corporeo, lo sguardo, sono solo alcuni degli elementi che ci danno indizi sull’identità della persona che abbiamo di fronte...

Read More

Per un autunno fuxia, queer e gender!

Category: de/Sidera - Festival QueerEditoriali

desideraIl 23/24/25 settembre di quest’anno si è tenuto a Padova, negli spazi del Bios Lab, il primo festival queer della città e della regione. Un gruppo di studenti e studentesse (molt* dei/delle quali attivist* dello spazio) hanno ottenuto dei finanziamenti dall’Università degli Studi di Padova per dare vita a una tre giorni di dibattiti, incontri teorici, tavole rotonde e performance sulla tematica del queer, inteso non solo come movimento politico ma soprattutto come approccio, punto di vista, angolatura da cui guardare il mondo, le nostre vite.
Il queer, termine sprezzante e offensivo con cui venivano definiti i froci, deviati, invertiti, pervertiti, dall’essere un insulto, un’offesa è riuscito ad innescare immediatamente processi di riappropriazione e di liberazione, transitando quindi d...

Read More

Atlantide è ovunque! Solidarietà da Padova!

Category: Editoriali

atlantide resisteIeri mattina fin dalle prime luci dell’alba centinaia di favolose corpesse e favolosi corpi si sono riunit* davanti alle colonne del cassero di porta Santo Stefano per difendere Atlantide dall’ingiunzione di sgombero che cinque giorni fa era stata affissa alle sue porte.

L’ultimatum delle otto è caduto nel vuoto anche se ad attendere gli zelanti tutori dell’ordine e del decoro era stato predisposto un tappeto di bicchieri pieni di vernice rosa e trappole glitterate: se con la coscienza pulita la giunta comunale tutta e gli esecutori materiali delle sue volontà si fossero presentati, avrebbero dovuto letteralmente sporcarsi le mani per riuscire ad entrare ed espugnare Atlantide...

Read More

Educare alle differenze 2: Comunicato stampa

Category: EditorialiEventiNews

educare-alle-diff Venite a vedere con i vostri occhi i temibili promotori
della “ideologia del gender”!
—-
Educare alle differenze 2, Roma, 19 e 20 settembre, scuola media Carlo Cattaneo

A Roma il 19 e il 20 settembre torna Educare alle Differenze il network nazionale – nato lo scorso anno dall’appello promosso da SCOSSE (Roma), Stonewall (Siracusa) e Il Progetto Alice (Bologna) – per sostenere la scuola pubblica, plurale, inclusiva e democratica.
250 i co-promotori tra associazioni, gruppi di ricerca, comitati genitori, 9 tavoli tematici paralleli, oltre 60 relatori/relatrici selezionati grazie a una call pubblica, oltre 500, ad oggi, le pre-iscrizioni individuali pervenute da ogni parte d’Italia per assistere ai workshop gratuiti: sono questi i numeri, in continua crescita, di quello che si prean...

Read More